simone cargiani

ROMA - Nato a Perugia nel lontano 1971, si avvicina al mondo dell’eno-gastronomia da giovanissimo, realizzando una guida dei ristoranti a uso di amici e conoscenti. Approfondisce la sua passione con corsi su vino (i classici 3 livelli AIS), olio, formaggi, salumi, caffè per poi decidere, nel 2003, di fare della sua passione un lavoro, lasciando un sicuro posto in banca e fondando, insieme a Fernanda D’Arienzo, la Pecora Nera Editore. Nel nome della casa editrice è sintetizzata la sua filosofia nel recensire i ristoranti, ponendosi come una voce fuori dal coro. Le sue guide sono infatti realizzate in reale anonimato - da qui la foto senza volto - con visite accurate e resoconti scritti esclusivamente a uso del lettore; per lo stesso motivo sono stati posti a zero i conflitti di interesse con la categoria dei ristoratori, con la scelta di non vendere loro pubblicità e di non stipularci accordi commerciali. Dopo anni di duro lavoro sul campo, ha l’illusione di riuscire ad avere la meglio sulla bilancia grazie alle quotidiane partite di tennis, sport praticato a livello agonistico in gioventù. Sposato con Eugenia e padre di due splendidi bambini, Niccolò e Giulia, che vessa con le sue fisse sull’alimentazione, difende strenuamente il poco tempo libero che gli rimane dagli impegni familiari e lavorativi.

I Ristoranti che ha scelto per te

72 Ore

  • Viale Marco Fulvio Nobiliore, 88/96
  • 067108768

72 ore sta a indicare il tempo di lievitazione dell’impasto che serve a ottenere una pizza leggera e digeribile. Alla prova dei fatti così è, come la buona margherita e quella con mozzarella, Asiago, radicchio trevigiano e noci; goloso il tiramisù finale. Da bere, birre alla spina e in bottiglia.

Achilli Enoteca al Parlamento

  • Via dei Prefetti, 15
  • 066873446

Ha conquistato la stella la storica enoteca Achilli al Parlamento capitanata dal bravo, quanto eclettico, Massimo Viglietti. Difficile descrivere i suoi piatti, meglio una prova sul campo, come per l'amatriciana in barattolo con pecorino, pomodoro e guanciale croccante, da shakerare al momento.

Acquolina

  • Via Antonio Serra, 60
  •  063337192

Nonostante l’uscita di scena di Giulio Terrinoni, Acquolina rimane, seppur con qualche piccola defaillance, un valido ristorante di pesce in città. In carta tanta scelta: sia tra i crudi, come la buona tartare di occhiata, fragole e Champagne, che tra i cotti, come la zuppa di scoglio con crostacei.

Africa

  • Via Gaeta, 26
  • 064941077

Chi ama i sapori forti, soprattutto in termini di piccantezza, deve fare un salto da Africa, uno dei ristoranti storici di cucina africana a Roma. Da non perdere i sambussa, triangoli di sfoglia con carne macinata e spezie, e lo zighinì, spezzatino di carne (a volte anche di pesce) molto piccante.

Ai Piani

  • Via Francesco Denza, 35
  • 068079704

Storico ristorante dei Parioli, Ai Piani è un locale diviso su due livelli arredato in modo sobrio ed elegante. La cucina è di stampo classico e di ispirazione sarda, con piatti prevalentemente di pesce come la minestra di fregola, broccoli e arzilla e il gustoso gratin di triglie e calamari.

Al Ceppo

  • Via Panama, 2
  • 0685301370

Solido ristorante ai Parioli, Al Ceppo propone una cucina di tradizione ben fatta. Variegato il menù che contempla piatti di carne e di pesce, accompagnato da una carta dei vini interessante e dai rincari corretti. Imperdibile la guanciola di vitello brasata con crema di zucca, foie gras e tartufo.